Torna indietro

A.N.F.Fa.S. - Associazione Nazionale Famiglie Fanciulli Subnormali

Via Bolognese 232 - 50139 Firenze
Tel.: 055 400637

Sito web:
E-mail: info.anffas.firenze@gmail.com

L'Anffas Onlus Nazionale

L'ANFFAS (Associazione Nazionale Famiglie di Disabili Intellettivi e Relazionali) nasce nel marzo del 1958 ed ha per scopi statutari la prevenzione dell'handicap psichico, il benessere e la tutela dei bisogni degli insufficienti mentali e delle loro famiglie.
L'Associazione nazionale unisce in federazione circa 200 sedi, sparse in tutta Italia, con 15.000 soci, 13.000 utenti e 4.000 dipendenti.
Questa caratteristica, che si riflette su tutte le associazioni onlus federate, è garanzia del controllo della qualità dell'assistenza e del corretto utilizzo dei fondi, che vengono completamente reinvestiti nella gestione delle attività e nell'ampliamento ed ammodernamento delle strutture e risorse, non essendovi finalità di lucro.

L'Anffas Onlus di Firenze

Fondata nel marzo 1959 per iniziativa di un gruppo di genitori, l'Anffas Onlus di Firenze ha sede in via Bolognese, 232, presso una villa con annesso parco, acquistata nel 1970 grazie al contributo dei propri soci.

I servizi offerti

Gli utenti Anffas hanno attualmente un'età che va da circa 16 anni ad oltre 60. Per circa due terzi sono gravi o gravissimi, con handicap sia fisici che psichici.
L'Anffas Onlus di Firenze offre un servizio di riabilitazione per disabili intellettivi e relazionali, che si caratterizza come un trattamento semiresidenziale per post-acuti e un servizio di comunità alloggio. E' accreditata presso la Regione toscana ed ha in essere un contratto di convenzione con la ASL 10.

Il centro riabilitativo

Il Centro ANFFAS di Firenze ospita attualmente oltre 80 utenti che svolgono attività riabilitative di gruppo ed individuali . Il centro è dotato di infermeria, palestra, piscina, ambulatori fisioterapici, logopedia, musicoterapia e di stimolazione multisensoriale ("snözelen"). Dispone, inoltre, di un ambiente bar, dove è possibile sviluppare e consolidare i prerequisiti fondamentali per un inserimento lavorativo.
La mensa è fornita da una cucina in proprio, il che garantisce la preparazione di pasti individualizzati per particolari esigenze cliniche (disfagia, celiachia, ipertensione, dislipidemie, diabete, fenilchetonuria, ecc.)

Il personale

Circa 60 dipendenti, fra cui 2 infermieri, 1 terapista della riabilitazione, 1 fisioterapista, 1 massofisioterapista, 1 insegnante di educazione fisica, 1 maestro, 1 logopedista esperta di disfagia ed una musico terapista, educatori, assistenti, autisti, addetti ai servizi (cucina, lavanderia, autisti), segreteria, assistente sociale e, a convenzione, un neurologo e un'quipe psicologica.

I trasporti

Il Centro utilizza pulmini di proprietà per il trasferimento degli utenti, residenti a Firenze, nei comuni limitrofi e nell'area del Mugello. La disponibilità del parco macchine consente l'organizzazione di attività al di fuori dell'istituto (visite a musei, escursioni, concerti ecc.), ottima stimolazione cognitiva e raggiungimento di buoni standard di qualità di vita.

I soggiorni estivi

Per tutta la durata del mese di agosto l'Anffas di Firenze organizza soggiorni al mare e in montagna frequentati da gran parte degli assistiti ed utenti esterni.

L'assistenza

L'assistenza offerta agli ospiti è di tipo sanitario, psico-pedagogico e sociale.
Alle famiglie è fornita assistenza, sia dal punto di vista psicologico e sociale che da quello pratico (legale, burocratico, amministrativo).

La ricerca e i progetti

L'Anffas di Firenze svolge e promuove attività di ricerca nel campo della riabilitazione neuropsichica in collaborazione con numerosi istituti toscani, facenti capo ad una associazione scientifica, l'ASIR, di cui è fondatrice. Ha partecipato abitualmente alla gestione anche in prima persona di progetti finanziati dal Fondo Sociale Europeo. Ha svolto vari progetti di formazione del personale (in.sanità, in partenariato con alcune Misericordie e Spring1 e Spring2 con Fondimpresa).

Torna indietro